fbpx
News

Come e dove navigano gli italiani?

dati digital 2019

Come e dove navigano gli italiani? Sono stati pubblicati questa settimana i dati del Digital Report elaborato da We Are Social e Hootsuite, che ogni anno analizza le tendenze mondiale e nazionali relativamente a tutto ciò che riguarda i dati digital, cioè l’utilizzo di internet, dei social, delle tecnologie mobile e dei pagamenti digitali. Insomma una vera e propria miniera di dati, dove se ne trovano alcuni molto interessanti anche per il nostro lavoro (se volete scaricare il report lo trovate a questo link).

Parliamo prima di tutto di quanti sono gli italiani connessi: secondo il report il 92.5% della popolazione è connessa, vale a dire nove persone su 10; iltempo trascorso su internet è più del doppio di quello trascorso guardando la televisione: in media, passiamo online 6 ore al giorno.

Molto di questo tempo lo passiamo cercando informazioni su Google, che risulta il sito più visitato, e le informazioni che cerchiamo maggiormente sono il meteo, seguito da Facebook, da Roma (chissà se la città o la squadra), YouTube, un traduttore e ovviamente Google…

Più della metà della popolazione inoltre è attiva sui social media: sono 35 milioni gli italiani che utilizzano i social media, 1 milione in più rispetto al 2017; di questi, ben 31 milioni (ossia l’88.5%), accedono ai social da mobile. 

I social insomma sono diventati un punto di riferimento per informazione, intrattenimento e conversazione, con 1 ora e 51 minuti al giorno trascorsa a navigare, un po’ di tempo in meno rispetto alla media globale di 2 ore e 16 minuti. Il social più utilizzato dagli italiani (gli utenti presi in analisi sono quelli tra i 16 e i 64 anni) è YouTube (88%), seguito da Whatsapp (83%), Facebook (80%) e Instagram (64%).

Segue poi ben distanziato Twitter con il 34% e Linkedin con il 31% di utenti, cresciuti di ben 7 punti rispetto ai dati del 2018.

In coda, rimanendo tra i social più noti, troviamo Pinterest e Snapchat: il 29% degli utenti utilizza Pinterest, il 16% utilizza Snapchat. Va ricordato, però, che il campione di questa analisi è in fascia 16-64 anni, e che l’età media su Snapchat è molto più bassa rispetto a quella di tutti gli altri social (13-18, per la maggior parte).

Infine, per quanto riguarda i dati digital 2019, uno di quelli più interessanti secondo noi è relativo alla crescita dell’e-commerce in particolari settori: per il Fashion & Beauty abbiamo un 16% in più di fatturato rispetto al 2018, mentre per il settor Food & Personal Care addirittura il 20%, segno che gli italiani sempre di più si stanno spostando sugli acquisti online anche per prodotti e servizi venduti dai centri estetici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla nostra newsletter!

CAPTCHA