fbpx
News

6 modi per rimanere in contatto con i clienti

Parlare, vidochiamare, chattare, comunicare in generale sta rendendo questa quarantena, se possibile, più leggera. Ma oltre a comunicare con i nostri affetti più cari è importante anche mantenere vivi i contatti con i clienti.

Ecco quindi 6 modi facili e immediati per rimanere in contatto con i clienti.

  1. Il modo più classico e tradizionale, ma in qusto momento anche il più speciale che ci è venuto in mente: mandare una cartolina, scritta a mano, con un pensiero unico per ciascuna cliente, magari dicendo quanto vi manca. è un pensiero che funziona per tutte ma soprattutto per le persone che frequentano poco i social.
  2. Spedire/consegnare dei campioncini: soprattutto se la vostra attività si trova in un piccolo centro potete preparare dei mini kit e consegnarli direttamente alle vostre clienti. La consegna a domicilio è solitamente permessa, ma prima di iniziare il vostro giro di consegne verificate le regolamentazioni del vostro comune e della vostra regione.
  3. Organizzare un momento tisana virtuale: invitate le vostre clienti tramite una delle app di social meeting (Zoom è quella più facile da utilizzare) e chiacchierate un po’ con loro di come stanno passando questa quarantena. L’appuntamento può anche essere settimanale.
  4. Chiamare al telefono i clienti, soprattutto quelli che stanno passando la quarantena da soli. Fategli sentire la vostra presenza e che avete cura di loro anche se a distanza.
  5. Usare i social per motivare, e non per diffondere fake news o teorie del complotto: ci sono tante già informazioni deprimenti che ci arrivano, il nostro compito in questo momento è supportarci, e non abbatterci.
  6. Promuovete e supportate le altre attività locali: in questo momento in cui il distanziamento sociale ci limita nei nostri comuni, condividete e fate rete con le altre piccole attività. La rete dei commercianti, dove funziona, va sostenuta e partecipata. I benefici, con il tempo, sono visibili per tutti e i vostri clienti saranno informati su tutto qullo che accade nella comunità in cui vivono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla nostra newsletter!

CAPTCHA