fbpx
News Sales e Marketing

La polemica sullo skincare negli Stati Uniti, riassunta

In questi giorni negli Stati Uniti c’è una grossa polemica sull’efficacia dei prodotti cosmetici della categoria skincare. L’articolo da cui è partita la polemica è stato pubblicato sul sito The Outline con il titolo The skincare con, e la traduzione è abbastanza indicativa del contenuti: la truffa dello skincare.

polemica sullo skincare

L’articolo inizia subito con una affermazione molto forte: una pelle perfetta non esiste, e tutti gli sforzi, il tempo e il denaro impiegati per raggiungere la perfezione sono sprecati. A supporto di questa tesi vengono citate fonti come la newsletter della Harvard Medical School, dove si afferma che “la routine della cura della pelle è una regno dove c’è poco di scientifico da trovare” e lo studio del 2016 sull’Indian Journal of Dermatology, nel quale si cercano di dimostrare risultati concreti nell’utilizzo della crema idratante (ma in realtà non si trova nessun risultato concreto).

In particolare si accusano tutti i nuovi “principi attivi” come retinoli, esfolianti chimici, alfa e beta idrossiacidi, contenuti in particolare negli esfolianti, i loro costi smisurati e i loro effetti sensibilizzanti. Su questa materia è sempre bene ricordare che le regolamentazioni europee per l’utilizzo di determinati principi attivi sono molto più restrittive di quelle americane, e che in particolare, la fase di testing richiesta dalle normative italiane ci mette al sicuro da effetti sensibilizzanti indesiderati.

All’articolo di The Outline hanno risposto numerosi altri giornali, criticando l’autore dell’articolo per aver sminuito le competenze di chi crea e produce cosmetici skincare, ma soprattutto per aver criticato e classificato le donne che usano prodotti per la cura della pelle come delle sprovvedute, vittime della pubblicità e di false promosse.

Se quindi da un lato non si riscontrano scientificamente dei benefici, dall’altro ci sono le testimonianze di moltissime donne che utilizzano prodotti skincare e ottengono effetti visibili e soddisfacenti. E in questa selva di polemica sullo skincare il consiglio e l’esperienza delle estetiste non possono che aiutare le clienti e indirizzarle verso la giusta scelta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA