Il target giusto per il Beauty: i Millennial!

target-giusto-beauty

Adesso anche i numeri lo confermano: i Millennial sono una miniera per il mercato dei cosmetici, il target giusto per il Beauty.

Alcune prove c’erano già, come per esempio la scelta di Kendall Jenner, di soli 19 anni come nuovo volto di Estée Lauder, o il successo delle tante guru di bellezza su YouTube, tutte giovani, competenti e sempre aggiornate sulle novità. Proprio la ripresa del mercato del beauty si deve infatti alla fascia definita dei ‘Millennial’, cioè i giovani nati tra gli anni ottanta e i duemila (per intenderci tra i 18 e i 34 anni), quelli cioè che non hanno conosciuto il mondo prima di internet. Un nuovo studio del gruppo TAB ritiene che le giovani donne siano le acquirenti più influenti nel settore cosmetici, coprendo il 47% degli acquisti con più di 10 prodotti ogni anno.

A differenza della maggior parte dei beni di largo consumo, dove le donne da 35 a 54 anni sono l’obiettivo primario di mercato, i Millennial contano davvero nel settore dei cosmetici. Purtroppo per i marchi di bellezza che fanno affidamento sulla loro reputazione decennale e sull’acquisto fidelizzato, i Millennial non sono per niente fedeli alle marche: l’acquirente medio acquista più di cinque marchi differenti all’anno, costringendo i brand famosi a inventarsi sempre novità per restare in cima alle vendite.

Da che cosa si fanno influenzare i Millennial? Prima di tutto dai blog specializzati del settore, e poi da video e dai tutorial: il 29% degli acquirenti ha dichiarato che i blog sono stati influenti nel prendere decisioni di acquisto, mentre il 28% ha indicato come i video di YouTube siano stati “molto importanti”.

La vera sfida del marketing sarà dunque quella di attivare una strategia sul target Millennials, mettendo in risalto il rapporto con i social media (l’80% usa lo smartphone per accedere ai social network) e l’ottimismo per il futuro (il 75% dei Millennial pensa che sarà più felice nel 2020), in modo da conquistare un mercato che nel prossimo quinquennio raggiungerà una spesa in materia di circa 2,5 miliardi di dollari!

Related Posts

2 comments

[…] Il 27% infatti ha dichiarato che le offerte online dei brand sono troppo concentrate sui millennial e i più giovani in […]

[…] ci sono in tutti i centri estetici, indipendentemente dalla località in cui si trovano o dal target a cui si rivolgono. A volte sono cose che i clienti fanno talmente tanto abitualmente che neanche […]

Leave a reply



Iscriviti alla nostra newsletter!