fbpx
News

Come spiare la concorrenza del centro estetico

Nella gestione di un centro estetico guardare cosa fa la concorrenza è indispensabile; ovviamente non parliamo di spionaggio industriale, ma semplicemente di ‘tenere d’occhio’ quello che fa la concorrenza, per migliorare la propria attività e non avere sorprese spiacevoli. Ecco quindi alcuni consigli su cosa osservare e come farlo, anche attraverso il web e i social  network.

Guarda i prezzi. Sono più alti dei tuoi? Bene, vuol dire che hai un margine per aumentare un po’ i tuoi e risultare nel confronto diretto più economica. I prezzi della concorrenza sono più bassi? Se è così dovrai offrire un valore aggiunto ai tuoi clienti (ambienti rinnovati, servizio impeccabile, specializzazioni e tecnologie innovative) per mantenere i tuoi prezzi e non scontentare la clientela.

Osserva la composizione della clientela. Ogni attività commerciale ha un target ben preciso: ci sono i centri estetici più adatti, per specializzazioni e ambiente, a una clientela over 50, quelli che lavorano bene anche con la clientela maschile e quelli che offrono servizi più ‘giovani’. I tuoi concorrenti che tipo di clientela hanno? Se il target si sovrappone completamente al tuo dovresti cercare di attirare altre tipologie di clienti, per differenziarti e offrirti come alternativa.

Studia il listino. Attraverso il listino dei servizi si può capire qual è il target di riferimento della tua concorrenza, le specializzazioni e il tipo di approccio all’estetica (è un centro olistico o orientato alle tecnologie? Utilizzano prodotti di buona qualità, biologici o hanno poca attenzione al prodotto?). Sapere cosa fanno gli altri, spiare la concorrenza, ti aiuterà a personalizzare il tuo listino e a distinguerti.

Controlla i social media. Non c’è bisogno di entrare fisicamente in un altro centro estetico per capire quali sono le cose che lo rendono popolare e funzionale. Guardare i profili dei social media di un concorrente ci può raccontare quale strategia marketing stanno attuando, se introducono nuove tecnologie e se allungano l’orario di lavoro.

Leggi le recensioni, positive e negative. Questo consiglio vale sia per il tuo centro estetico sia per la tua concorrenza: le recensioni online, buone o cattive che siano, ci raccontano l’esperienza del cliente e ci aiutano a capire quali sono i punti di forza e i punti di debolezza (nostri e degli altri).

Invia un cliente spia. Sì, qualcuno che ti possa raccontare realmente come funziona il centro estetico concorrente ‘dentro la cabina’. Quanto tempo ha aspettato? Il servizio come è stato? E il trattamento? Hanno cercato di fare una vendita in cabina? Sono stati cortesi? Se volete fare proprio sul serio potete anche comprarvi un paio di quegli occhiali con telecamera proprio come quelli delle spie 😆

Quante più informazioni riuscirai ad avere, tanto più facile sarà studiare una strategia per differenziare il tuo centro e farlo scegliere a un numero sempre maggiori di clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!