illuminazione centro estetico

Un’illuminazione centro estetico corretta è essenziale per l’atmosfera dell’ambiente lavorativo, soprattutto quando si vuole creare un ambiente in grado di mettere a loro agio i clienti e farli rilassare.

A cosa serve spendere migliaia di euro per l’arredamento se poi si sbagliano le luci o non si utilizzano nella maniera giusta? In rete si trovano tanti esempi di illuminazione perfetta per il centro estetico (su Pinterest in particolare ci sono foto meravigliose), ma per non sbagliare è meglio partire dalle basi: ecco i nostri consigli per la scelta delle lampadine e l’illuminazione delle postazioni di lavoro.

Attenzione al lato oscuro, ovvero ottimizzare l’illuminazione nel centro estetico

Tipo di lampadina
Ovviamente le lampadine consigliate sono quelle a LED, già molto utilizzate nel settore commerciale perché sono di lunga durata, soddisfano tutti gli attuali requisiti energetici e richiedono meno manutenzione. Le lampadine a LED però non sono tutte uguali, e l’ideale sarebbe acquistare lampade a LED di qualità superiore con un indice di resa cromatica (IRC) con un valore pari a 86 o superiore, più costosi ma in grado di creare già un’atmosfera più calda.

Temperatura della lampadina
Ogni lampadina ha una sua temperatura, misurata attraverso la scala Kelvin: più alto è il valore Kelvin, più freddo è il colore della lampadina. I colori caldi hanno un valore da 2.700 K e 3.500 K, mentre i colori freddi tendono a essere 4.500 K e oltre. Solitamente per un centro estetico sono consigliate lampadine dai colori caldi, coerenti in tutti gli ambienti. Ultimamente per questo tipo di lampadine sono stati elaborati design originali molto belli. Le linee vintage come quelle che trovate qui poi riescono a sposarsi con tutti gli stili di arredamento e lampadari.

Luce naturale
La luce naturale è un modo per i tuoi ospiti di connettersi con la natura, che si tratti di osservare la neve appena caduta o il sole in una splendida giornata estiva, ma le finestre dovrebbero anche essere ombreggiate se il sole interferisce direttamente con le attività lavorative e il comfort generale, perciò premuratevi di predisporre tende o altri schermi solari soprattutto negli orari in cui il sole può essere più fastidioso per gli occhi.

Illuminazione per le postazioni di lavoro

Una buona illuminazione generale è essenziale in qualsiasi salone centro estetico ma per alcune postazioni di lavoro, come quella delle unghie o quella del make-up, è necessaria una fonte di luce diretta, per osservare la qualità e i dettagli del lavoro. Una buona lampada ergonomica (questa per la postazione nail-art è perfetta!), personalizzabile può eliminare le ombre e risolvere tutti i problemi di illuminazione.

Related Posts

1 comment

[…] all’illuminazione a led Un po’ di tempo fa abbiamo parlato di come creare nel centro estetico l’ambiente giusto tramite l’illuminazione e nello specifico l’illuminazione a led, che fa risparmiare grazie alla grande efficienza […]

Leave a reply