Sales e Marketing

Strategie e fallimenti: come gestire clienti su Facebook

kiko-milionesimoLa settimana scorsa abbiamo presentato un bel progetto a un gruppo di estetiste, un progetto innovativo, che si svilupperà in un percorso di informazione e crescita. Per la presentazione ufficiale c’è ancora tempo, e ci ritorneremo in un altro post, l’incontro però è stata l’occasione per confrontarci con professioniste del settore, misurare i risultati delle nostre strategie e chiacchierare un po’ di web e social media. E guardare un po’ quello che succede nel settore, come gestire clienti su Facebook, come le case cosmetiche si avvicinano al web e alle strategie social e come a volte sbagliano.

Uno degli argomenti che ha suscitato più interesse nel nostro laboratorio è stato il fallimento della campagna su Facebook per il milionesimo cliente di Tezenis e l’analoga, ma vincente, campagna di Kiko, sempre per il milionesimo cliente. Lo spunto per raccontare le due strategie ce lo ha fornito un ottimo articolo pubblicato su TechEconomy, nella rubrica EpicFail, e cioè i fallimenti sul web.

Per riassumere in poche righe quello che è successo: Tezenis, in occasione del milionesimo Like su Facebook, ha promesso un regalo al click più veloce, e cioè alla persona che avrebbe fatto scattare il contatore da 999.999 a 1.000.000. Le reazioni sono state immediate e verbalmente violente: perchè si premia la fedeltà di un solo cliente e non tutti? Le conseguenze sono state un’ondata di Dislike (non mi piace più) e sentite proteste da molti utenti.

Nello stesso periodo anche Kiko ha celebrato il suo milionesimo cliente, con una promozione però destinata a tutti gli utenti: allo scattare del 1.000.000 tutti i clienti hanno avuto accesso a un link per scaricare un buono per uno smalto, gratis. La campagna ha avuto un successo enorme, Kiko ha fatto contenti i suoi clienti e ne ha conquistati altri, grazie allo smalto gratis.

Il dibattito successivo era dunque sul tema ‘anche i grandi sbagliano’ e ‘come non sbagliare?’. Ve lo raccontiamo nella prossima puntata ;).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!