fbpx
News

Gruppi su Facebook: come funzionano e perché utilizzarli

gruppi su facebook

I gruppi Facebook sono sempre più preziosi: ci aiutano a vendere i vestiti che non ci piacciono più, a trovare la lampada come quella che ci si è rotta e a conoscere persone con i nostri stessi gusti musicali, o sportivi, o politici.

Ma è necessario creare un gruppo per la propria attività? Non per tutti è una buona idea, per la maggior parte dei centri estetici basta avere una pagina Facebook gestita nella maniera giusta.

La pagina Facebook, infatti, ci permette di creare contenuti sponsorizzati, di pubblicare aggiornamenti e annunci importanti per i follower, è quindi indispensabile averne una aggiornata e attiva. Un gruppo su Facebook invece può essere usato con altre finalità: vediamo insieme alcune caratteristiche dei gruppi su Facebook per il centro estetico.

  1. Piccolo ed esclusivo – Un gruppo Facebook è in genere molto più piccolo e più esclusivo di una pagina: un gruppo può essere pubblico, ma può anche avere una approvazione all’ingresso, e quindi essere una specie di privée, con contenuti e offerte speciali dedicate solo agli utenti invitati.
  2. Pubblico, chiuso o segreto? I gruppi pubblici sono aperti a tutti, il contenuto è visibile senza alcun tipo di approvazione. I gruppi chiusi sono più esclusivi: tutti possono cercare e visualizzare il nome, la descrizione, ma gli utenti non possono visualizzare i contenuti del gruppo finché non diventano membri. Per entrare a far parte di un gruppo chiuso bisogna avere l’approvazione di un amministratore o l’invito di un membro. I gruppi segreti invece non sono visibili nella ricerca, l’unico modo per entrare è essere invitati, e i contenuti sono visibile solamente ai membri.
  3. Crea la tua community. Un gruppo Facebook è una buona idea se sei interessato a connettere i tuoi clienti anche tra di loro, creando un senso di comunità e di appartenenza intorno al tuo brand. che circonda il tuo marchio o speri di mostrare il tuo marchio come leader di pensiero nel settore. Non è un posto dove puoi inserire solo offerte promozionali: chi si unisce a un gruppo sente un senso di appartenenza e connessione, e vuole sentire anche dall’altra parte lo stesso impegno, impegno di tempo e risorse che il tuo team deve garantire.

Proprio per tutte queste caratteristiche i gruppi non sono facili da gestire e mantenere attivi, perciò se non hai le idee chiare e se non hai tempo e risorse per seguire il gruppo in maniera attiva, forse è meglio non lanciarsi in questa nuova avventura. Nel frattempo però puoi cercare di conoscere meglio i gruppi intorno a te, cercali attraverso questo link.

TikTok social

E voi conoscete TikTok?

Se avete figli adolescenti o preadolescenti lo conoscete sicuramente, per tutti gli altri facciamo una breve panoramica su TikTok, il social network che con oltre …
Leggi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!

CAPTCHA