fbpx
News Sales e Marketing

Da dove partire per un logo efficace per il centro estetico

logo centro estetico

Quella che vedete qui sopra è una schermata dei risultati di ricerca che ci mostra Google cercando sul suo motore per la ricerca delle immagini la keyword ‘logo centro estetico’; un bel panorama di loghi, alcuni colorati, semplici, moderni; altri molto complicati, un po’ datati e banali, non di certo memorabili. Di certo non ci sono loghi belli o brutti, ma ci sono loghi funzionali, che rimangono nella memoria, che raccontano l’essenza del centro estetico, e loghi invece che non fanno niente di questo.

Per questo oggi voglio parlarvi di quali obiettivi dovrebbe raggiungere il logo di un centro estetico, e anche darvi un paio di consigli su come farlo.

Prima di tutto diciamo che un logo è la prima impressione che si ha su un’attività, e la prima impressione deve essere il più positiva possibile: il logo di un centro estetico deve dunque rappresentare (come il nome) l’essenza del centro, la specializzazione, e aiutare i clienti a scegliervi.

Il logo è essenzialmente formato da tre elementi: la forma, il colore e il tipo di carattere, che si possono mischiare tra di loro dando vita a una varietà pressochè infinita di loghi. Il primo consiglio che vi darò perciò è non copiate. Un logo è bello per la sua originalità e perchè racconta qualcosa, se è uguale ad altri centro, non racconta nulla. Se proprio vi siete innamorati del logo di quella famosa SPA austriaca e volete replicarlo per il vostro centro estetico, cambiate almeno uno dei tre elementi.

Per l’elemento forma nei loghi dei centri estetici si gioca molto su una silhouette femminilre: gambe, figura intera, volto, braccia. Se volete distinguervi non la usate, e lasciatevi ispirare da altre forme: la bellezza e la cura del corpo possono essere rappresentate da tante forme, non c’è bisogno di essere così didascaliche.

Il colore è l’elemento sul quale potrete sbizzarrirvi di più, però ricordatevi che ogni colore ha un significato specifico: ad esempio, il rosso può rappresentare la passione, l’amore o l’immediatezza; il viola è il colore che rappresenta la monarchia o un prodotto di alta classe; il bianco è sinonimo di purezza; il verde può essere utilizzato per la natura ma anche per il denaro; il giallo è utilizzato per trasmettere la felicità, e in combinazione con il rosso, l’immediatezza. Naturalmente ogni sfumatura ha un significato particolare e ci sono interi manuali di marketing che approfondiscono questi aspetti; se volete saperne di più abbiamo raccolto su Pinterest un po’ di infografiche che raccontano bene il marketing dei colori e dei loghi.

Anche la scelta del carattere, come quella del colore, racconta qualcosa della vostra attività: un font lezioso, come ad esempio Monotype Corsiva o Script, può raccontarvi come un centro estetico elegante, mentre un font monoblocco, come Bodoni o Cooper, vi fa sembrare efficienti e aggiornati. Doveve solo scegliere qual’è quello che vi rappresenta di più.

Per chi ha bisogno di un logo per il proprio centro estetico abbiamo attivato un’offerta sullo shop specifica per chi sta aprendo un nuovo centro estetico: il Pacchetto Start-Up, che comprende lo studio del nome del centro estetico, il piano di web marketing e il logo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!